Storia del ristorante Miola di Predazzo - ristorante tipico trentino Miola - Predazzo - valle di Fiemme - Dolomiti

Vai ai contenuti

Menu principale:

home page     il ristorante     dove siamo     la storia     fotografie
 
Nel '51 nonno Valentino compra il maso Miola e apre il bar, inizia così la storia della fartiglia Giacomelli nel turismo. Negli stessi anni viene inaugurato uno dei primi skilift della zona, il mitico Löze.
Nel '51 nonno Valentino compra il maso Miola e apre il bar, inizia così la storia della fartiglia Giacomelli nel turismo. Negli stessi anni viene inaugurato uno dei primi skilift della zona, il mitico Löze.

Un'estate dopo l'altra gli succedono nella gestione i fìgli, prima Cirillo poi Luigi, infine Antonietta con il marito Piergiorgio "Galina" trasforma il maso ricavando il ristorante che viene inaugurato la vigilia di Natale del 1981.

Dopo un paio d'anni inzio a lavorare anch'io, Elisabetta, figlia di Antonietta e Piergiorgio, e adesso ne sono la titolare.

Se in 30 anni siamo cresciuti è anche grazie ai collaboratori che si sono susseguiti aiutandoci a migliorare, alla cucina genuina, alla fisarmonica del Galina, ai nostri dienti che ci hanno seguito fino ad oggi, dandoci la loro fiducia.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu